Notizie

immagine Emicrania e obesità

Emicrania e obesità

L'obesità aumenta il rischio di emicrania; in particolare anche il grasso depositato sull'addome aumenta il rischio fino quasi a raddoppiarlo. È quanto emerso da uno studio apparso su The Journal of Headache and Pain e condotto presso la Division of Clinical Neuroscience dell'Università ospedaliera di Oslo. Lo studio ha coinvolto 33.176 adulti, di cui 4290 (12,9%) soffrivano di emicrania, 4447(13,4%) di cefalea tensiva, 24.439 senza mal di testa (gruppo di controllo). L'obesità è risultata associata a un rischio del 45% maggiore di emicrania con e senza aura, rischio che con il sovrappeso, invece, scende al 15- 25%. In particolare, il grasso addominale è risultato associato a un rischio del 29% maggiore di emicrania, che si impenna all'89% negli individui under 50.